domenica 29 dicembre 2013

From Bassano With love

Io AMO Bassano!! 



Non so se sia la città in sè o quello che trovo quando vado li.. Ma adoro venirci e trascorrere qui il mio tempo! 

Beh non è l'unico posto che adoro.. Ci sono altre città in cui mi sento davvero a casa quando ci vado, ma sicuramente Bassano del Grappa è quella in cui vado più di frequente (almeno una volta a settimana) ;-) 

E tu hai una città preferita? 

Anto 

giovedì 26 dicembre 2013

Natale 2013

Ciao!! 

Cosa ti ha portato Babbo Natale? 

Ecco cosa ha portato a me.. 


Questo meraviglioso portafoglio che adoro!! Un libro di Chiara Gamberale, "Per dieci minuti" e poi..

Un invito a teatro da un'amica molto speciale, che ho conosciuto grazie al mio lavoro, mi è arrivata un email da una persona conosciuta ad un corso, a sorpresa e molto apprezzata, un mio cliente mi ha regalato gli asciugotti, preziosi in cucina! La mia cara amica Ilaria, mi ha dedicato il suo tempo ascoltandomi e delle canzoni troppo carine, gli auguri dai miei colleghi/amici, abbracci sinceri, frasi sentite e che mi hanno scaldato il cuore. 

Con questo Natale è arrivata anche molta malinconia, la mancanza del mio babbo si è fatta sentire e ha gridato davvero forte, ma come si è e così sarà.. 

Quindi come ha scritto mia sorella su Facebook, 

BUON NATALE LASSÙ! 

See u soon

Anto

Pandoro fatto in casa ;-)

Ciao!! 

Come hai trascorso il Natale? Babbo Natale ti ha portato ciò che desideravi? 

Guarda come ho trascorso la mia giornata di Santo Stefano...



Sono stata con Khuly, il cane di mia sorella.. Adorabile, dolce cagnolino con ferita da abbandono assai prioritaria!! Mi ha davvero riempito il cuore e reso la giornata un po' meno pesante! 

Beh torniamo al titolo di questo post.. quest'anno io e mia sorella abbiamo voluto provare a fare in casa il pandoro.. E ci ha dato una grandissima soddisfazione!! 

Guardate il risultato.. 


La ricetta e il procedimento lo trovate sul sito www.vivalafocaccia.com, noi però abbiamo apportato delle modifiche.. 

Ad esempio non abbiamo utilizzato zucchero semolato ma zucchero MASCOBADO, ecco il perché del colore marroncino, non abbiamo usato il miele e abbiamo messo una stecca di vaniglia, di quella vera insomma! 

Il risultato pazzesco.. Buonissimo il gusto e un profumo delizioso di pandoro per tutta casa!! 

E anche Natale 2013 è passato.. E tra pochissimi giorni finirà l'anno.. Io ho in mente una cosa molto carina e che non ho mai fatto prima, e condividerò questa esperienza con una cara e speciale amica! Tu che cosa hai in mente? Come festeggerai la fine del 2013 e l'inizio del 2014? 

E questo sera regalo a voi una canzone, a me piace molto! 

"L'anima vola" di Elisa 

Ci sentiamo presto 

Anto. 

lunedì 23 dicembre 2013

Un 2014 ricco di novità ci aspetta!

Ciao!! 

È vero, manco da un bel pò, le cose da fare sono state tante e il tempo vola! 

Ma non potevo non passare e scrivere un post per farvi gli auguri di un Sereno e gioioso Natale!! 

Inoltre vi invito a una serie di conferenze che terrò da gennaio, ecco le date:

Venerdì 17 e 24 gennaio, sarò presso il Centro Civico di Borbiago, alle ore 20.30 

Sabato 18 e 25 gennaio, mi troverete presso la Libreria del Centro a Mestre, di via Garibaldi, alle ore 18 

Queste occasioni ci permetteranno di approfondire il tema delle 5 ferite, a me molto caro, e quindi nuovi aneddoti, esempi di esperienze personali, faranno da filo conduttore per scoprire come rendere le 5 ferite delle alleate nella nostra vita! 

Ti svelo un altro segreto.. A febbraio terrò una conferenza su un argomento davvero nuovo e moooooolto interessante, scopriamo insieme "Come ringiovanire"!! Più avanti i dettagli su quando e dove. 

Ti auguro un 2014 ricco di novità, amore, esperienze e insegnamenti che possano arricchirti. 

"Scambiandosi i loro pensieri, gli uomini comunicano come nei baci e gli abbracci, chi accoglie un pensiero non riceve qualcosa, ma qualcuno". 

Hugo Von Hofmannsthal

Buon Natale! 


Antonella 

martedì 5 novembre 2013

Prossimi appuntamenti insieme ;-)

Ciao a tutti!!! Come state? Ecco nuovi appuntamenti per trascorrere insieme piacevoli serate nella scoperta di come migliorare la nostra vita! 

Vi aspetto: 

-giovedì 7 novembre alle ore 20 presso Torre Eva Center (via Bruno Maderna n.7-Mestre-vicino Galloway e adiacente palestra Virgin-primo piano, codice da digitare 125) per una serata piacevole da trascorrere insieme nel raccontarvi un nuovo modo per migliorare la nostra vita e scoprire nuove risorse facili da usare 


-venerdì 8 novembre alle ore 20.30 vi aspetto a Borbiago di Mira presso il Centro Civico (via Botte n.1) per parlare ancora insieme delle 5 ferite e di come renderle risorse e alleate nella nostra vita di tutti i giorni. 


Un modo per stare meglio, rendere la nostra vita migliore.. C'è! Ed è proprio a due passi da te.. Perché non cogliere questa opportunità? 

Venite con chi volete ;-) 

Vi aspetto

Antonella 

venerdì 4 ottobre 2013

...Pochi ma buoni...

Avete presente il detto "meglio pochi ma buoni"? Ecco io tolgo il "meglio" perché il giudizio non mi piace e tengo del detto solo "pochi ma buoni" perché è ciò che è successo stasera! 

Stasera ho tenuto la mia seconda serata di presentazione ed eravamo 6 persone comprese me e la mia mamma, mia fan numero uno, e si è creata una energia davvero bella.. Io ho raccontato delle 5 ferite, mi hanno fatto domande.. Insomma si è sviluppata una bellissima energia e ho potuto raccontare di ciò che sapevo, ho affrontato il mio timore "oddio ma se non so rispondere a tutte le domande?!?" e si è rivelata un esperienza utile e bellissima! 

Oggi non avevo una bellissima giornata, lo ammetto, ma qualche telefonata dei colleghi che mi hanno supportata (sono fortunata lo sooooo) un po' di auto trattamento di cinque ferite e una procedura per la legge di attrazione hanno fatto il resto! 

Sono contenta.. Sono orgogliosa di me, ho ricevuto in dono una bellissima pianta, ho ricevuto un sacco di complimenti, mi sono sentita libera di esprimermi e sono entrata nel flusso della serata, come il mio organismo mi ha richiesto! 

Voto della serata 10 più 

Alla prossima ;-) 

Anto 

martedì 1 ottobre 2013

Piadina che gran passione

Non so voi ma le piadine mi piacciono un sacco.. Sono un pò un salva cena a cui ricorro spesso e si prestano anche come sostituto del pane.. insomma.. sono favolose!

Io le uso molto, magari cambiando la farina, così da non mangiare sempre la stessa! 

La ricetta che uso io è a occhio.. 

Diciamo un 5/6 cucchiai di farina a vostra scelta, 3 cucchiai di olio e un pochino di sale, quando ho impastato aggiungo l'acqua finché si forma una bella pallina di pasta pronta per essere stesa.. 

Ne prendete un pezzo, la stendete col mattarello e poi via a cucinare! Io per cucinarle uso un padellino per le crêpes che finalmente mi è tornato utile..

Ecco le mie piadine buonissime:


Si possono mangiare con qualunque condimento.. Si possono mangiare con le verdure, oppure tipo kebab: cucinate straccetti di pollo o tacchino con magari qualche spezia e la vostra piadina-kebab è pronta! 

E io lo ammetto le ho provate anche dolci.. L'impasto resta lo stesso, una volta cotta ci ho messo mele cotte con un pizzico di cannella.. Davvero buonissime!! 

Felice sabato a tutti voi ;-) 

Anto 

Incontri sulle 5 ferite


Venerdì 4 Ottobre ci sarà la seconda serata di presentazione di un argomento a me molto caro.. Le 5 ferite:
tradimento, umiliazione, abbandono, ingiustizia e rifiuto.

Vieni a scoprire di cosa si tratta e come può migliorare la tua vita. Cogli questa opportunità!

Venerdì 4 Ottobre
presso il Centro Civico di Borbiago di Mira (via Botte n.1)
alle ore 20,30

Io ti aspetto! Porta chi vuoi :-)

Antonella

venerdì 20 settembre 2013

Posto giusto al momento giusto

In queste ore ho ricevuto così tanto sostegno dai miei amici e colleghi che davvero non mi aspettavo.. Mi hanno riempito il cuore di pensieri, affetto e di una carica positiva..speciale!!

Sono davvero contenta!! E poi stasera ho provato una sensazione, mai provata prima..

Avete presente quella sensazione di essere al momento giusto nel momento giusto?

Finalmente, ho trovato il mio posto!! E mi piace davvero tanto ;-)

Sono venute circa una ventina di persone, amici e anche persone che non conoscevo, donne e anche qualche maschietto!

È venuto il mio primo ragazzo (di Mantova) con la sua fidanzata e sua mamma.. Che regalo stupendo!!

È stata una bellissima serata, ho rotto il ghiaccio, ho capito cosa fare, ho capito dove voglio stare d'ora in poi, ho fatto esperienza e ne avevo un gran bisogno!!

Voto alla serata: 10 più

Brava a me, perché me lo merito perché bisogna anche dirsi brava ed essere orgogliosi di ciò che si fa, soprattutto quando si fa bene agli altri!

Sto seminando.. E me lo dico da sola.. CONTINUA COSÌ!

Peace and love

Anto

giovedì 19 settembre 2013

Un salto..

Prima di intraprendere questo meraviglioso percorso, ho provato l'esperienza universitaria..

E lo ammetto, c'è stato un solo, unico momento davvero emozionante in quattro anni.. ed è stata la discussione della tesi..

Trasmettere ai miei insegnanti tutto ciò che avevo studiato, il mio super lavoro di ricerca che mi aveva impegnato un sacco di tempo e la conclusione di un percorso che non vedevo l'ora di chiudere.. beh l'emozione è stata pazzesca, mi ha dato una carica mai provata in quei luuuunghi e noiosi a volte, quattro anni!

Stasera non mi sento agitata come la notte prima della discussione della tesi.. perchè.. beh perchè tutto è diverso!

Domani sera terrò la mia prima serata di presentazione su un argomento che amo follemente, che non ho mai dovuto "studiare" perchè è dentro di me.. mi appassiona talmente tanto che la maggior parte delle cose me le ricordo spontaneamente..

Sento che sto seguendo la mia passione.. i miei talenti..

Non è che non sia agitata eh.. sono.. EMOZIONATA! Domani sera vi racconto come è andata.. ma io so giò come andrà.. sarà un successo!! :-) comunque domani sera prima del mio debutto qualche esercizio ci sta tutto.. :-)

E tu? Ci sarai domani sera? Non puoi perderti la mia serata di presentazione presso il Centro Civico di Borbiago (Via Botte n.1-Borbiago di Mira) alle ore 20.30

Io ti aspetto :-)

Intanto per questa serata ho scelto questo video per.. tornare un pò bambina e ritrovare quello spirito di vivere la vita senza paure, facendo salti verso la felicità :-*


Anto

"Conoscere le 5 ferite"






Vi aspetto domani sera presso il CENTRO CIVICO di BORBIAGO (Via Botte n.1-Borbiago di Mira)

alle ore 20,30

Per la prima serata di presentazione di un nuovo ciclo di incontri intitolati "CONOSCERE LE 5 FERITE".

Argomento interessante e che ci coinvolge tutti!!

Vi aspetto con emozione e gioia!

Anto

lunedì 16 settembre 2013

Un felice lunedì

Ma buongiorno!!!

Il corso di questo week-end mi è piaciuto moltissimo, davvero bello e mi è servito un sacco! È stato molto emozionante per alcune cose che abbiamo fatto.. Bello bello bello!! Sono molto contenta!! Perché ho fatto UN SALTO che proprio mi serviva.. ;-)

Ammetto che stanotte ho dormito con il piumone.. Che beneeeeeee!! Un calduccio favoloso!!

E questa mattina mi sono coccolata.. Pancake (rivisitati dalla ricetta originale che trovate nel post una domenica mattina...speciale) con pezzi di pesca e the rooibos aromatizzato all'arancia..

La mia settimana super importante (ve lo ricordate che venerdì 20 settembre c'è la mia prima serata di presentazione su CONOSCERE LE 5 FERITE?!?) può iniziare..

Anzi meglio sbrigarmi tra poco arriva una cliente!!

Buon lunedì e buon inizio di settimana anche a voi!!

Anto

sabato 14 settembre 2013

Domande impegnate

Direttamente da Bassano del Grappa.. Io una domanda ve la faccio..

Ma davvero quando facciamo le cose o prendiamo decisioni lo facciamo ascoltandoci e facendo il nostro bene?!?! Ne siamo sicuri?!

Non è che alle volte facciamo le cose per dovere senza metterci il cuore?

Beh uno dei miei obiettivi è proprio questo.. Fare ciò che mi sento e mettendoci il cuore!!

Good night!!

Anto

giovedì 12 settembre 2013

Corso di cucina naturale

Se amate la cucina naturale, prepararvi le conserve in casa buone buone e soprattutto nutrire voi e la vostra famiglia con prodotti davvero sani ma allo stesso tempo gustosi?

Beh allora non potete perdervi questo corso.. Una mia cara amica vi aspetta 

SABATO 14 SETTEMBRE
Dalle 15,30 alle 19 
A LEGNARO (PD) 

Cosa preparerete? 

Conserve di pomodoro
Verdure sott'aceto
Verdure al naturale 
Verdure sott'olio
Verdure in agrodolce 

Per informazioni e prenotazioni:
ANNAROSA SARTO 
email blurosa67@gmail.com 


Io purtroppo non ci potrò andare perché ho un altro corso.. Altrimenti ci sarei andata sicuro!! Ma so che ne farà altri.. ;-) 

Anto 

Buona giornata a tuttiiii ;-) 

mercoledì 11 settembre 2013

Arcobaleno fuori e dentro

Guardate con cosa mi sono svegliata stamattina.. 


Non è semplicemente meraviglioso?! 

Oggi non può che essere una giornata bellissima.. Prima questo spettacolo della natura, poi oggi pomeriggio ricominciamo gli incontri settimanali di Kinergy a Bassano (se siete curiosi visitate il sito www.kinesiologiaviva.it) e chissà quali altre cose possono accadere! 

Due arcobaleni insieme.. Ahhhh fantastico!! :-D

Vi saluto e vi auguro una bellissima giornata con questa favola che trovate nel libro "La risposta è la domanda" di Alejandro Jodorowsky..

I due topolini e la brocca di latte

Due topolini caddero in una brocca di latte. Ritrovandosi intrappolati, si misero a nuotare freneticamente per non andare a fondo. Dopo un bel po', uno dei due perse ogni speranza e abbandonò la lotta. Smise di nuotare e annegò. L'altro, estenuato, decise di resistere fino al limite delle forze. Nuotò e nuotò senza posa. Di colpo, il latte, agitato a quel modo, si trasformò in burro, e così il topolino, puntando le zampe, riuscì ad arrampicarsi oltre l'orlo della brocca e fuggì. 

Bisogna lottare fino all'ultimo istante, senza arrendersi, e tenere sempre viva la speranza! 

Anto 

lunedì 9 settembre 2013

Conoscere le 5 ferite

Sono davvero emozionata nell'invitarvi ad una serata di presentazione nella quale inizieremo a CONOSCERE LE CINQUE FERITE.






Non vi svelo nulla di più.. vi aspetto VENERDì 20 SETTEMBRE alle ore 20,30 presso il CENTRO CIVICO di BORBIAGO di MIRA (via Botte n.1)

L'entrata è libera, l'argomento affascinante e ci coinvolge davvero tutti.. non ci sono scuse per mancare!

GRAZIE!!

Condividi l'evento con chi vuoi.. :-)


Antonella

domenica 8 settembre 2013

Astemia? Vegana? Vegeteriana? Basta etichette!

Come vi dicevo ieri sono stata a Bassano con i miei colleghi.. E questa volta eravamo tutte donne, le chiacchiere per buona parte del tempo l'hanno fatta da padrone, era qualche settimana che non ci vedevamo e quindi ci siamo un pochino raccontate come stiamo, cosa abbiamo fatto e i prossimi corsi che avremo.. E non poteva mancare lo scambio di ricette super golose.. Così mi sono resa conto di quante cose meravigliose posso mangiare e di quante ricette posso fare.. al pari e se non meglio delle ricette che facevo prima.. L'unica differenza è che molto spesso, anzi sempre, le ricette devo farmele io, mi preparo biscotti, torte, primi o secondi solo usando materie prime, quindi al supermercato non trovo cose già pronte ma.. amarsi vuol dire anche, a mio avviso, cucinarsi un buon piatto e gustarselo con occhi e gusto!

Quando parlo del mio nuovo stile di vita, TUTTI (e vi svelò un segreto... Anche io lo pensavo, fino a qualche tempo fa ma poi mi sono ricreduta) credono che io non mangio niente o che non ci sia gusto in quei cibi che posso mangiare..

...bizzarra osservazione in quanto se mi vedete (la foto sul ponte di Rialto vi può aiutare), ecco non ho proprio l'immagine di una donna deperita, sto bene anzi più che bene ma si convincono che io non mangi niente e in un modo.. Come definirlo, mmmm.. Triste! 

E invece non è assolutamente così! :-D

Io mangio, eccome se mangio.. Mi faccio di quei piatti di pasta, a pensarci.. Eppure questo non mi ha impedito di perdere in circa 10 mesi, 20 kg e cosa importante NON riprenderli in alcun modo, questo significa che non perdo peso ogni giorno ma almeno non ingrasso! Ed è la prova che tutte le diete del mondo che ho fatto, molti suggerimenti di nutrizionisti, dietologi, in me..non avevano effetto e ora so il perché! Non è che fossi io quella sbagliata.. Erano le "diete suggerite" a non far bene a me.. 

Io oggi non seguo diete.. Questo mi piace sottolinearlo, perchè io mangio ciò che ho voglia di mangiare e che so che mi fa bene.. Io SCELGO cosa mangiare, non lo decide qualcun altro per me. (Per chi segue diete da quando è piccola/o, oppure ne ha provate diverse nella sua vita.. questo non è un qualcosa di sconvolgente!? a me ha fatto questo effetto! :-D)

Ecco qui il punto cruciale.

Viviamo in una società che deve (DEVE) per forza, ad ogni costo, etichettare qualunque cosa.. non bevi alcolici? beh allora sei astemio.. non mangi pasta? beh allora può essere tu sia celiaco.. non mangi salumi? ah beh ma allora sei vegetariano o vegano..

Beh, una volta per tutte, ora vi svelo come mangio io.

Io mangio ciò che mi fa bene, non bevo alcool per mia scelta, non mangio zucchero per mia scelta, non bevo caffè per mia scelta, non mangio da mesi i salumi per mia scelta, non mangio nemmeno tutti i tipi di verdure o frutta e non mangio nemmeno la soia, in qualunque forma possa essere venduta.. sapete come si chiama questa?

Si chiama.. NUTRIZIONE CONSAPEVOLE!

E sapete come sto io? UNA FAVOLA! Da quando preferisco certi cibi e non ne mangio più degli altri, io sto BENE, ma non quei finti bene dove dietro c'è un mondo di magagne e lamentele, io sto bene, benissimo! Sono felice, allegra, non ho più sbalzi d'umore (e mi ritornano sistematicamente quando mangio male, guarda caso), ho perso peso con gioia e serenità senza la fissa della bilancia o patendo la fame o mangiando intrugli schifosissimi, raggiungo i miei obiettivi più facilmente.. sto imparando a non compensare con il cibo, ma a scegliere lavoro, amicizie, facendo scelte che mi nutrano e che mi rendano felici così da non dover arrivare a sera a mangiarmi l'impossibile per riempire un vuoto che in ogni caso non verrebbe riempito. 

Perchè vi racconto questo? Perchè anche io prima o era tutto nero o tutto bianco, o aveva un etichetta, o mi sentivo smarrita.. sono la dimostrazione che se si vuole cambiare, lo si può fare!

Oggi vivo a colori, in un percorso di crescita personale bellissimo nel quale sto imparando a non giudicare (cosa assai complicata ma ce la farò!) e a lasciare la responsabilità della loro vita agli altri.

Non è sempre facile, non è sempre una strada in discesa, ci sono curve, stop, semafori e salite.. ma quello che trovo ad ogni conquista vale l'impegno!

Buona domenica a chiunque voi siate :-)

Anto

Una domenica mattina..speciale

Ma buongiorno!!

Come state? Io bene :-) davvero! Ieri mi sono trovata con i miei colleghi e ci siamo un pò allenati.. praticamente questo mese faccio 4 week-end su 4 a Bassano del Grappa.. mese impegnativo questo :-)

Ma torniamo a noi.. questa mattina mi sono svegliata un pò prima delle 7 e mi è venuta una gran voglia di preparare qualcosa di speciale per colazione, così senza motivo..

Ho guardato in internet.. e li vedo.. i PANCAKE, è da un sacco che voglio provarli.. insomma cresciuta (fino a qualche mese fa..) a pane e serie americane, questi pancake li ho sempre visti e volevo assaggiarli.. l'unico modo è farmeli, visto che al momento di andare fino in America, non se ne parla.. purtroppo!

Ovviamente con qualche aggiustatina qua e là, ecco la ricetta dei miei buonissimi pancake!

 Ingredienti:
110 gr di farina (a vostra scelta, io ho usato farina Petra 5)
200 ml di latte di riso (o anche latte di avena)
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di zucchero integrale MASCOBADO (un cucchiaio scarso perchè vista la dolcezza del latte di riso, non volevo metterne troppo e ho fatto bene)
2 cucchiaini di lievito per dolci BIO
un pizzico di sale

Procedimento:
 Unire e setacciare farina, lievito, zucchero e sale. In un'altra ciotola miscelare il latte con l'olio e quindi unirli al composto. Mescolare con frusta affinché tutto sia omogeneo.

 Mettere sul fuoco una padella antiaderente e riscaldarla, ungerla di olio e versarci circa 2/3 cucchiai di composto. Come capire quando è il momento di girarli? In un sito avevo letto che quando si formano delle bolle in superficie vuol dire che la parte sottostante è cotta e che quindi è il momento di girarli, in realtà l'unico vero momento in cui capite che è il momento di girarli è quando si staccano dalla padella! Perchè altrimenti se li girate troppo presto (..come ovviamente mi è successo!) sotto non sono abbastanza dorati e nemmeno cotti..

Andate per tentativi! La cucina è creatività.. io lo sto imparando!! :-D

Io li ho mangiati con il malto di riso e pasta di nocciole.. Mia mamma con la marmellata.. Sbizzaritevi insomma :-)

Ed ecco la foto..




p.s. con la tovaglietta sto anticipando i tempi.. ok, è vero.. ma ormai mancano circa un centinaio di giorni a Natale.. :-P

Mamma mi ha raccontato che quando lei e papà erano in Canada, a lui piacevano moltissimo... quindi questa mattina la colazione la dedico a te papino mio!

E per accompagnare la colazione, condivisa con la mia mamma, ci siamo ascoltate una delle nostre canzoni preferite..

Ludovico Einaudi-I Giorni

Buona domenica a tutti voi ;-) 

Anto

venerdì 6 settembre 2013

Riflessioni volanti

E poi è così.. semplice, immediato, naturale.. rendermi conto di cosa mi sta dando questa scuola..

..si certo sto imparando un lavoro meraviglioso (e il termine meraviglioso è a dir poco riduttivo per davvero spiegare cosa provo dentro me quando metto in pratica ciò che sto imparando), sto facendo un lavoro su di me, sto crescendo, maturando..

ma forse la cosa che rende questa scuola (www.kinesiologiaviva.it) ancora più speciale è ciò che sto creando con i miei "compagni" di corso, in realtà di VITA..

..questa sera le parole più dolci, confortanti, di quelle che ti fanno sentire a casa e nel posto giusto al momento giusto..

"...sono così emozionata, grazie per condividere con me queste GIOIE"

Grazie a te amica mia!

un abbraccio caloroso a tutti..io stasera spero di stare col naso all'insù e guardare un pò di stelle :-)

Anto 

giovedì 5 settembre 2013

I prodotti di settembre

Cosa ci offre la natura a settembre? Scopriamolo insieme :-)

Frutta:
mele, melagrana (il mio albero ne è pieno), kaki, pere, banane, uva, fichi, prugne, mirtilli, lamponi, ribes, castagne, e poi frutta secca: arachidi, mandorle, noci, pistacchi, nocciole.





Verdura:
funghi, finocchi, insalate verdi, radicchio rosso, melanzane, pomodori, peperoni, broccoli, bieta, cicoria, carote, zucca, zucchine, sedano, porro, cipolle, rape, rucola, basilico, maggiorana, menta.

E vista la mia passione per i matrimoni perchè non sapere anche quali fiori ci sono in questo mese? Vediamoli insieme:
Rose, lisianthus, alstroemeria, tuberosa, gerbere, girasole, girasole nano, ibisco, orchidee, anthurium, begoniette, passiflora, dalie, garofani, geranio, azalea, gelsomino, iris, calle, bouvardia.



Ora vi svelo i miei tre doni della natura preferiti per questo mese:


E i vostri tre prodotti di settembre preferiti quali sono?

Buona giornata :-)

Anto

mercoledì 4 settembre 2013

Alice nel paese delle meraviglie

Avete presente quelle giornate così intense di emozioni, percezioni, sensazioni? Nelle quali arriva la sera così velocemente da voler buttarsi a letto e dormire?!

Beh oggi è stato così..

Una giornata davvero intensa.. bellissima.. piena di risposte, fiducia, sensazioni speciali e vibrazioni ricche di amore..

Ad esser sinceri ogni tanto io mi sento Alice nel Paese delle Meraviglie.. anche a voi succede?


Adoro i cartoni animati che hanno accompagnato la mia infanzia.. e i vostri quali sono?


Prima di salutarvi.. vi lascio con questo video :-)


Buona serata a tutti voi :-) io prima di dormire mi faccio il riequilibrio delle cinque ferite!

Anto

lunedì 2 settembre 2013

Un gran week-end!!

Ciao a tutti!!

Beh questo week-end merita un post tutto suo.. Perché? Perché.. Ho affrontato un sacco di sfide, le ho superate, ho aumentato la mia competenza.. E questo mi rende orgogliosa di me!! ;-) 

Una delle mie sfide è il GUIDARE.. ognuno di noi ha cose che riesce a fare con facilità, altre meno e alcune che in assoluto ci creano particolari disagi.. Ammetto di averne più di qualcuna di quest'ultime e quella di questo week-end è stato proprio il guidare..

Beh con una cara amica di Verona che mi viene a trovare per il fine settimana, non posso mica portarla sempre in giro in autobus per le mie paure!! Così questo week-end ho guidato..tanto.. Per stradine che mi hanno messa alla prova, con poca luce, con un tom tom poco affidabile, con molto traffico ma con affianco una compagna di avventura speciale.. con cui ammetto che questa grande sfida si è rivelata.. Più dolce! 

Ho respirato aria di indipendenza, di coraggio, euforia e adrenalina.. Aria di libertà che io amo davvero tanto!! 

Non posso di certo lamentarmi.. Ho accolto settembre nel migliore dei modi.. Con un passo avanti nella mia crescita, con più serenità e autonomia.. 

Benvenuto settembre...sconvolgimi!! 

Ah... Ovviamente siamo state a Venezia.. Eccomi sul ponte di Rialto.. Ciauuuu ;-*

Anto

domenica 25 agosto 2013

Un pranzo slurposo..

Oggi abbiamo preparato un pranzo troppo troppo slurposo.. Riso in bianco con verdure saltate in padella.. Detta così, uno pensa che noia.. Pranzo stile ospedale.. E invece no.. Prima di darvi gli ingredienti e spiegarvi la ricetta (molto molto facile) vi mostro il capolavoro.


Si mangia anche con gli occhi ed oggi è stato davvero un pranzo bellissimo e buonissimo! Ci siamo proprio nutrite.. Chi? Mia mamma, mia sorella Claudia ed io ;-) 

Ingredienti per tre persone:
300 gr di riso semintegrale, parmigiano reggiano, una melanzana, tre zucchine piccole e due carote

Mettete su l'acqua per il riso.

Tagliate le verdure a julienne e le mettete in padella a cuocere con olio evo e un mezzo bicchiere di acqua con coperchio. Per far si che la cottura delle verdure sia omogenea, vi consiglio di mettere prima le melanzane da sole, poi aggiungete le carote e per ultime le zucchine. 

Una volta che l'acqua del riso ha iniziato a bollire, salate e fate cucinare il riso. Ci metterà circa una ventina di minuti. Una volta che il riso è cotto ed è stato scolato, lo passate nel wok con olio evo e una manciata di parmigiano. 

Ora potete sbizzarrirvi e creare il piatto come più vi piace! 

Chef:Claudia Milani 

Anto 

Inauguriamo il Blog!

Beh per inaugurare il Blog una dolcissima ricetta ci sta tutta..

Da quando ho cambiato stile di vita, di conseguenza è cambiato il mio modo di mangiare.. nella scelta dei prodotti, quando faccio la spesa, le ore a leggere le etichette, la preferenza per ciò che è bio, ma anche i gusti!!

Non ve l'ho ancora detto ma io non mangio più "i fantastici 4 più 1", come li chiamo io (e vi assicuro che ogni mio collega ha dato loro un nome diverso :-)) e sono: zucchero bianco, caffè, alcool, cioccolata.. l'1 è il fumo (non è un cibo mi direte, ma vi assicuro che per l'organismo nemmeno i precedenti quattro vengono considerati cibi..) ora non mi dilungo sul perchè e per come, ma più avanti ve ne parlerò sicuro!

Beh, fattosta che: lo zucchero non lo mangio, e il caffè nemmeno, la cioccolata è stato un struggente addio.. mi sono chiesta.. e quindi non posso più mangiare dolci!?!?!?!

Per fortuna la risposta è CERTO CHE LI PUOI MANGIARE, devi semplicemente trovare ricette con gli ingredienti che tu sai puoi utilizzare..

Ormai nel 2013, si sa, internet è un mezzo meravigliosamente potente per connettersi con chiunque nel mondo e trovare certo ricette che a me potrebbero interessare..

..cerca, cerca, cerca e.. non trovo granchè! Resto molto delusa perchè la mia passione per cucinare e per i dolci, è certamente diminuita rispetto una volta, ma ogni tanto mi piace prepararmi qualcosa di buono..

Quindi che si fa? Mi viene in mente che la disciplina che studio e applico nella mia vita si chiama Solution-Training, allenamento a trovare soluzioni..e se non le trovo io, chi le dovrebbe trovare? 

Così la mia soluzione è: SPERIMENTARE!

Ho trovato in un sito (chiedo scusa se non viene citato, ma ne guardo talmente tanti che proprio non me lo ricordo, chiunque dovesse ritrovarsi nella ricetta, commenti pure, mi farebbe piacere) una ricetta di una torta allo yogurt, con tutte le modifiche del caso, ecco il mio risultato:





La ricetta originale prevedeva di diventare una specie di cheescake in versione salutare, però nella ricetta c'era l'utilizzo di addensanti che a me non andava di usare, quindi si è trasformata in un dolce al cucchiaio.

Vediamo la ricetta:
Ingredienti: 8 fette biscottate, 1 cucchiaio di zucchero MASCOBADO, 3 cucchiai di malto di riso, 400 gr di yogurt bianco intero, 2 cucchiai di malto di riso, una vaschetta di fragole e una manciata di farina di mandorle

Procedimento:
Tagliate le fette biscottate con il coltello, a quadratini, devono essere pezzi molto piccoli, quando sono pronti, mettete su una padella a far sciogliere il mascobado con il malto di riso. Quando gli zuccheri si sono sciolti ci mettete i vostri cubetti di fette biscottate, e li fatte un attimo insaporire insieme, poi prendete il vostro composto e lo mettete su una tortiera.

Prendete le fragole, le lavate, tagliate a pezzetti e le mettete sul fuoco con il malto di riso, le fate cuocere un pochino e poi ci aggiungete lo yogurt e una manciata di farina di mandorle. Fate cuocere per qualche minuto.

Quando il composto è ben omogeneo, versatelo sopra alla vostra base di fette biscottate.. et voilà! Il vostro dolce al cucchiaio è pronto. Ricordatevi, una volta raffreddato di metterlo in frigo un paio d'ore prima di consumarlo. Freddo è molto più buono!

Una variante potrebbe essere quella di metterle già in monoporzioni, magari in vetro trasparente e con qualche decorazione sopra!

Ora non resta che la proviate e poi mi mandiate le vostre varianti!

Felice domenica..

Anto



Il più evidente cambiamento

Il mio nuovo percorso di vita (si perché questa non è una scuola come le altre.. Questo per me é un cammino di vita) ha portato come risultato più evidente la perdita di ben... 20 kg!!

Ecco la dimostrazione qui sotto..

A sinistra era luglio 2012, il giorno della proclamazione della laurea, sono stata fortunata perché un vestitino super bello ma anche strategico (ha nascosto alla perfezione i miei punti deboli) lo avevo trovato. In quell'occasione indossavo sandali rasoterra NewLion.
A destra, agosto 2013, vestito Koan taglia 52.. Lo ammetto quando l'ho provato e ho visto che mi stava così bene, mi sono commossa :-) esistono le lacrime di felicità eh!! Ah le scarpe sono Geox, altra meravigliosa conquista.. Portare i tacchi con disinvoltura e senza stancarmi..



...questa nuova vita mi piace davvero molto!! 

Anto

Mi presento..



Ciao a tutti!

Io sono Antonella, ho 24 anni, sono al secondo anno di Kinesiologia, Neuro-Training e Solution Training, discipline che vengono insegnate in Italia, solo ed esclusivamente presso l’Istituto Kinergia a Bassano del Grappa (www.kinesiologiaviva.it), e organizzo matrimoni ed eventi. Ma in realtà i miei due “lavori” sono ben legati insieme e in un altro post vi spiegherò il perché.

Da quando ho iniziato la scuola.. la mia vita è completamente cambiata!!

Perché il blog? Proprio per questo motivo. Raccontare i miei cambiamenti, le mie sfide, i miei traguardi e i miei sogni, i benefici che porta il Solution-training ma soprattutto il mettersi in gioco per cambiare ciò che nella propria vita non piace e per renderla migliore. Quindi… benvenuti nel mio mondo!

Per poter farvi entrare davvero nel mio mondo, inizio a raccontarvi un po’ di me. 

Inizio dall’evento che ha scatenato in me tutto e il contrario di tutto. 

Il 7 gennaio 2012 è venuto a mancare mio padre...
come era possibile, mi dicevo, il giorno prima aveva compiuto 58 anni, ci eravamo sentiti, gli avevo fatto gli auguri e il giorno dopo lui non c’era più. O almeno non c’era per come io ero abituata a vedere e conoscere la morte.

Qui, ha iniziato tutto, anzi, ha ricominciato tutto. 

Forse è azzardato dirlo, lo so, ma credo che questo evento mi abbia salvato la vita. 

La perdita di mio padre ha scatenato in me e in mia sorella uno strano meccanismo. Ci siamo accorte, forse per la prima volta davvero nella nostra esistenza, che la vita è breve e può volare via da un momento all’altro, quindi ci siamo fatte coraggio e abbiamo reso concreto un sogno lungo anni. A marzo 2012 nasce Chamour Wedding and Event Planner, la nostra agenzia di organizzazione matrimoni ed eventi. 

Nello stesso periodo mia madre ha iniziato a seguire molte conferenze e corsi, e una sera conosce Alba Sabatini (http://albasabatini.blogspot.it/) e con lei è venuta a conoscenza del mondo Solution-Training.  La prima persona che le venne in mente che era certa potesse piacergli questo mondo fui io e così qualche settimana dopo mi ritrovo nello studio di Alba, ad approcciarmi ad un metodo completamente nuovo e di cui non sapevo assolutamente nulla. 

Il risultato più evidente della prima sessione? Ho ricominciato a guidare dopo 5 anni che avevo preso la patente e non avevo più toccato un auto!! Un ottimo risultato non credete? 

Vi ringrazio per avermi letto e… presto in un altro post spiegherò meglio di cosa tratta il Solution-Training. 
Antonella